“Donne di colore” a Magione, Torre dei Lambardi dal 22 luglio al 24 settembre

Nel video di Big Bang Umbria la presentazione della mostra “Donne di colore” che si terrà a Magione, alla Torre dei Lambardi, dal 22 luglio al 24 settembre prossimi.

Le artiste in mostra, le cui opere avranno come leitmotiv quello di sfatare il “pregiudizio” che accomuna colore e femminile, saranno Francesca Fini, Lenia Georgiou, Maya Hayuk, Kaarina Kaikkonen, Micaela Lattanzio, Florencia Martinez, Veronica Montanino, Francesca Pasquali, Gloria Petyarre, Virginia Ryan, Joana Vasconcelos, Mary Zygouri. In più sarà esposta l’opera “Venere degli stracci” di Michelangelo Pistoletto.

“E’ una esposizione della quale va dato merito al Comune di Magione e che, come Consiglio regionale – ha detto il Consigliere regionale Giacomo Leonelli (PD) che è intervenuto questa mattina, in rappresentanza dell’Assemblea legislativa, alla presentazione della mostra “Donne di Colore”– abbiamo voluto patrocinare. Il tutto in luogo, la Torre dei Lambardi, che andrebbe visitato a prescindere, tale è la sua bellezza. Si tratta di una mostra di primo livello, che arricchisce indubbiamente l’offerta della nostra regione in una estate durante la quale gli eventi saranno fondamentali per il superamento definitivo dei danni indiretti legati al sisma” . Con lui anche il presidente del consiglio comunale di Magione Vanni Ruggeri, il curatore della mostra Giorgio De Finis e Gianmarco Alunni Proietti, presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso. Ruggeri, nel suo intervento, ha ricordato la proficua collaborazione tra Comune e Società operaia e De Finis ha sottolineato invece il livello degli artisti che esporranno. Alunni Proietti ha puntualizzato l’assoluto rilievo della presenza, per la prima volta in Umbria, della “Venere degli stracci” del Pistoletto.

“.

Get Sponsored by Big Brands