Informazione politica, nell’era del web domina ancora la televisione

informazione politica

Quest’anno saranno chiamati a votare per la prima volta 500mila ragazzi del ’99, diciottenni che potrebbero anche fare la differenza nelle urne. L’informazione politica dovrà quindi concentrarsi sul web ed essere pervasiva sui social media?

E’ parzialmente vero, non del tutto posto che la televisione cannibalizza ancora gli altri mezzi e spadroneggia soprattutto nel campo dell’informazione politica. Nell’inchiesta tratta da La Stampa di Torino di ieri tutti i dati che riguardano il modo di informarsi degli italiani nel campo della politica, con un dato su tutti che fa veramente impressione: quasi un quarto dei nostri concittadini (di ogni età) il problema non se lo pone proprio, visto che non si informa affatto, a prescindere dal mezzo di diffusione delle notizie.