Il no all’euro non gonfia le fila dei populisti italiani: sono gli immigrati la loro vera benzina

euro

Più che il no all’euro, un atteggiamento di crescente, forte chiusura sull’immigrazione. Secondo un’inchiesta del Financial Times-La Stampa, l’ostilità verso i migranti, e dubbi diffusi sul fatto che l’Italia possa diventare con successo una società multietnica, stanno dando benzina alle forze populiste molto più che la spinta a uscire dall’euro.

A metà novembre La Stampa e il Financial Times hanno proposto ai lettori italiani di condividere con loro le idee su Europa e immigrazione. Più di 1100 risposte provenienti da tutto il Paese, moltissime dal Nord produttivo, rappresentano un tentativo di raccontare – attraverso un campione non statistico, non si tratta di un sondaggio – il clima e i sentimenti diffusi tra i lettori della terza più importante economia europea, a pochi mesi dalle prossime elezioni politiche italiane – attese a marzo del 2018 – che potranno essere decisive per il futuro dell’Europa.

www.lastampa.it